2 pensieri su “I lati bui del tango: estraneità, competizione e guerre di quartiere

  1. D’accordissimo circa le tue conclusioni .
    In merito evidenzio che, oltre alla natura umana , la prima causa della competizione è dovuta ai cattivi maestri. Ne conosco tanti ma pochissimi parlano bene degli altri. Basta vedere il loro comportamento in milonga . A lezione ci fanno perdere ore a spiegare come ci si comporta in milonga , che il tango è un ballo sociale , che ci sono dei codici. Poi quando ballano fanno il vuoto in pista per un raggio di qualche metro intorno a loro non perchè la gente si ferma ammirata a vedere il loro ballo ( che ricordo è sociale non è un’esibizione ) ma perchè la loro ballerina fà voleos ad altezza occhi , proietta sacade che nulla hanno a che fare col brano, o i ballerini sviluppano sequenze imparate a memoria ( e che non sanno interrompere ) di una lunghezza tale che gli altri ballerini in pista devono lasciare spazio alla loro arroganza . Per concludere penso che i cattivi comportamenti sono frutto di piccole persone educate male.
    Marquito

    "Mi piace"

  2. Completamente d’accordo. Il punto è che spesso c’ omertà e chi fa luce su una situazione può essere frainteso e tacciato di fare guerra. Ma chi fa guerra sta zitto e si muove sotto la linea dei radar in modo da non farsi ne sentire né vedere. Sono fermamente convinto che l’unione fa la forza e non è un caso che tre anni fa quando ho visto per la prima volta cose non molto simpatiche ho chiesto di fare una riunione con tutte le associazioni della mia regione ma ahimè non è stato possibile riunirsi per disinteresse generale alla questione. Quindi finché non c’è una volontà comune e ognuno guarda al proprio orticello non possiamo fare passi avanti. Quindi apertura, dialogo e confronto senza mettere la testa sotto la sabbia sono gli ingredienti per poter costruire insieme per vivere in armonia😊😊
    Graziano

    "Mi piace"

Lascia un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...