Cosa vogliono le donne prima, durante e dopo il sesso (una tanda)

Care donne, alzi la mano chi non ha mai passato una notte con un uomo che pensava fosse sufficiente saper “darci dentro” per farvi passare una favolosa notte d’amore!

Cosa vogliono le donne prima durante e dopo il sesso e una tanda

Ma è davvero così? Gli uomini pensano davvero che basti essere “prestanti”?! Siamo nel 2017! Siamo nell’era di internet?! Va bene, va bene. Non tanti siti  scrivono in modo chiaro come cambiare approccio e risolvere il problema “donne insoddisfatte dopo una notte d’amore”! Eccomi allora qui a prendermi questa responsabilità (si sa parlare di sesso in un paese un tantino tradizionalista e un po’ bigotto come l’Italia non è proprio semplice!)

Da un divertente articolo “cosa vogliono le donne prima, durante e dopo il sesso” mi è venuta l’idea di fare un parallelismo poco impegnativo e molto alcolico con il mondo del tango e scrivere

Cosa vogliono le dame prima, durante e dopo una tanda

A voi il giudizio sulla qualità dello spritz da me bevuto e il compito di suggerirmi consigli e miglioramenti al parallelismo!

Cosa vogliono le donne prima durante e dopo una tanda

COSA VOGLIONO LE DONNE PRIMA, DURANTE E DOPO…

…IL SESSO

… UNA TANDA

NOTE

PRIMA Fai la doccia Fai la doccia Che sia prima di una notte d’amore che prima di una tanda il sogno di una donna è sempre quello! Un uomo profumato! Prima regola quindi: acqua e sapone! Puoi profumare di sesso solo dopo una notte d’amore non prima.

Puoi puzzare di sudore solo a fine milonga, non durante. Lavati, usa il deodorante (neutro) e portati uno o più cambi (specie d’estate).

Lavati i denti Lavati i denti Sembra una cosa scontata, ma allora perché così tanti cavalieri hanno un alito pesante durante una tanda o una notte d’amore?

Quindi dateci dentro di spazzolino e collutorio ragazzi e portatevi dietro delle mentine… meglio se”menta forte”! 😉

Depilati

(fai ordine fra i tuoi peli)

Barba rasata Trovarsi a letto uomini con una foresta inestricabile di peli ovunque, sul petto, sulle braccia, sulla schiena, li… potrebbe rallentare i tempi d’inizio della notte d’amore a causa del tempo dedicato a cercare l’oggetto del piacere! Scherzi a parte oggi le donne vogliono un uomo curato sotto tutti gli aspetti: non dico depilato ma almeno curato (anche se loro sognano di farci provare almeno una volta il dolore che provano per farsi belle con al ceretta!).

In milonga questo aspetto chiaramente non esiste, ma posso senza paura affermare che un’uomo liscio, profumato e ben rasato è senz’altro preferibile a uno con una barba pungente da porcospino (almeno per chi balla milonguero)

Parlare Un sorriso, mirada e cabeceo Continua a leggere
Annunci

Ballate senza vergogna perchè la vita è una danza: i compiti per le vacanze 2015!

Ecco la lista dei compiti delle vacanze estive 2015 per gli alunni del Liceo delle Scienze Umane “Don Bosco” di Fermo del prof Cesare Catà!  Davvero un mito questo prof! Great ❤

E’ bello che il prof fra le tante cose belle che consiglia ai propri studenti indichi anche di ballare, di ballare senza vergogna ovunque vi sia la possibilità di farlo perchè la vita è una danza… e noi non possiamo che suggerire di imparare ad abbracciare e a ballare Tango!

1. Al mattino, qualche volta, andate a camminare sulla riva del mare in totale solitudine: guardate come vi si riflette il sole e, pensando alle cose che più amate nella vita, sentitevi felici.

passeggiata mare

2, Cercate di usare tutti i nuovi termini imparati insieme quest’anno: più cose potete dire, più cose potete pensare; e più cose potete pensare, più siete liberi

3. Leggete, quanto più potete. Ma non perché dovete. Leggete perché l’estate vi ispira avventure e sogni, e leggendo vi sentite simili a rondini in volo. Leggete perché Continua a leggere

La vera passione di una donna

Un’indagine inglese sostiene che le donne indossano nel corso di tutta la vita mediamente 434 paia di scarpe.

Come diceva Sarah Jessica Parker Sex and the City: ci sono due cose di cui non ne hai mai abbastanza. Buoni amici e buone scarpe

Tacchi alti- scarpe da tango - I love tangoGli americani hanno coniato una parola apposita: “shoeaholic”. Sta ad indicare “persona che possiede più di 60 paia di scarpe”. E di amanti delle scarpe ce ne sono davvero molti in giro.

Per non parlare dei fetiscisti che come dice Karl Kraus “sotto al sole non c’è persona più infelice del feticista che brama una scarpa da donna e deve accontentarsi di una femmina intera”. 😉

D’altronde sono sopratutto i dettagli come le borse e le scarpe a dare un tocco sexy al modo di proporsi di una donna.

Da un’intervista del Daily Mail si scopre che il 92% delle intervistate ricordi il primo paio di scarpe acquistate con i propri soldi, mentre solo il Continua a leggere

Tango, gravità e realtà modificata

Tango of Passion

Tango of Passion

Ogni volta che ti abbandoni al Tango, puoi trovare dei mondi nuovi, come li vuoi tu.
Resti sospeso come in assenza di gravità. Ti senti in pace con la realtà in una sensazione che ti libera la mente.
Se poi nel ballare le figure si fanno ardite e sfidano la gravità allora l’esperienza è proprio quella di volare. Un’esperienza bella da vivere ma anche da ammirare, come nel video Tango of Passion.

Ballare con certi maestri è sicuramente un’esperienza che vi fa ballare come foste in assenza di gravità ma senza dover spendere i 4.000 euro per un volo di Zero Gravity!

Se poi dove state ballando non vi piace e volete entrare in un altro mondo, oltre che con la musica a breve potrete farlo virtualmente con progetto Project Tango, l’innovativo progetto di Google in grado di trasformare la percezione del 3D attuale rendendo il mondo intorno a noi modificabile a nostro piacimento.

Le possibilità offerte da Tango e dalla tecnologia MV4D permetteranno di mappare la realtà che ci circonda, creando una griglia di tutti gli oggetti e analizzando la distanza di ognuno rispetto a noi. Attraverso le varia telecamere e un algoritmo avanzato, viene ricreata la mappa completa sullo smartphone che a questo punto può trasformare la realtà intorno a noi. Potrete così ballare virtualmente dove vi pare, anche sulla luna!

Siete pronti al futuro?

Un tango con il Papa

Ma Papa Francesco quanto ama il Tango?

A giudicare da queste immagini molto! Nel 2008, l’allora Cardinal Bergoglio presenzia alla messa dei festeggiamenti per gli 80 anni della parrocchia S. Maria degli Angeli, messa che si conclude con un Tango!

Per il compleanno del Papa il prossimo 17 dicembre 2014 saremo tutti in Piazza San Pietro a ballare per lui. Il Papa non ha mai nascosto l’amore per il nostro amato Tango. Che ci faccia l’incredibile sorpresa di scendere tra noi in milonga?

Sognare è lecito!

*******************

Per vedere il video originale del video clicca qui