Tango Taxy dancer: gigolò del tango o angeli che regalano un’emozione?

Un fenomeno da alcune donne apprezzato da altri osteggiato e criticato. Le donne europee arrivano anche a pagare per disporre di un ballerino-accompagnatore di Tango.

220px-Taxidancercard1

Taxy dancer è una definizione che indica i ballerini-accompagnatori a pagamento che sono disposti dietro compenso a far ballare una donna.

Il fenomeno, che trae origini nei primi decenni del ‘900 in america, si è diffuso anche nel tango soprattutto in Argentina, dove donne, spesso straniere, sono disposte a pagare denari pur di accaparrarsi l’esclusiva di un ballerino, spesso molto più giovane di loro, per una notte. Il fatto che questi ballerini siano spesso giovani, di bella presenza e molto a modo e gentili, può far pensare che il piacere non sia solo quello di ballare ma molto più ampio: il piacere di passare una serata con un giovane piacevole e disponibile a “coccolarci” in pista.

Il costo a Buenos Aires, mecca mondiale del Tango varia da 25 ai 35 dollari l’ora (circa dai 20 ai 27 euro) e i taxy dancer più apprezzati lavorano una media di tre ore a serata fino a cinque – sei sere a settimana.

Nell’argentina tanguera vi sono donne che amano addirittura cambiare più milonghe in una Continua a leggere

Annunci