20 motivi per ballare il Tango!

01Il tango si ascolta, si balla, si vive.

Ma perché iniziare un percorso che potrebbe essere faticoso e difficoltoso? Ecco 20 motivi (30 con quelli degli amici che hanno commentato) per avvicinarsi a questo magico ballo e iniziare il cammino sulla strada del tango.

20 motivi per scegliere il tango

  1. Aiuta a tenerti in forma ed essere più tonici – La panzetta sta aumentando o si vedono le prime zone flacide? Mettiti in pista e fatti catturare dal tango. Sarà difficile smettere di ballare e mentre balli bruci calorie e rassodi.
  2. migliora il tuo senso dell’equilibrio – Nella vita serve equilibrio. Allora metti in bolla e impara a stare in asse anche con l’altro
  3. ti insegna ad ascoltare – In tango è un ballo di coppia. E’ vero l’uomo guida, propone, ma la donna risponde ed interpreta. Se non sai ascoltare non sarai mai in sintonia e Continua a leggere

Into the world: fai battere il tuo cuore!

Il cuore è una gemma preziosa che ha bisogno di essere usato per conquistare e rendere stabili i suoi progressi. L’immobilità non ti permette di esprimere emotivamente ciò che hai dentro e diventi rigido e bloccato.

Rischi di diventare apparenza, una maschera finta a copertura delle tua rigida inflessibilità interiore.

albero-cuore2

Il tango ti aiuta a esprimerti, ad accogliere, a manifestare il tuo animo ed il tuo cuore, facendolo tornare a vivere.

E come nel tango, in cui il primo passo di un percorso verso l’altro è l’abbraccio e un passo che inizia una camminata, la prima cosa che puoi fare per un percorso interiore di Continua a leggere

La casa sull’albero, Tango, sogni e 20.000 abbracci

La tecnologia non potrà mai sostituire il contatto I love tango .it - Abbracci e connessioneumano, la sintonia degli sguardi, l’abbraccio, ma credo comunque che la tecnologia, se usata per fini nobili, possa avvicinare le persone, farle sentire parte di un gruppo, dargli la possibilità di condividere pensieri, parole emozioni e di confrontarsi col cuore.

Siamo tutti diversi, ma abbiamo una grande cosa in comune: la passione per il Tango e la voglia di condividere.

I love tango .it - realizzare i sogni

Quando ero bambino sognavo di costruire una casa sull’albero sul ciliegio dietro casa, e di avere una piscina ai suoi piedi dove tuffarmi dalla mia altalena.

Quella casa un giorno l’ho costruita, iniziando da poche tavole grezze e su quella casa ho passato tanti pomeriggi estivi da ragazzo, sognando nuove avventure.

Da adulto, continuo a sognare e a cercare di realizzare le miei visioni. Nel Tango un giorno ho avuto un sogno: quello di creare un grande luogo dove aggregare persone che condividevano una cosa importante come il Tango.

Ho deciso di non fermare la fantasia perché grazie ad essa si possono realizzare i più spettacolari viaggi che siano consentiti ad un essere umano. Continua a leggere

Un tango con il Papa

Ma Papa Francesco quanto ama il Tango?

A giudicare da queste immagini molto! Nel 2008, l’allora Cardinal Bergoglio presenzia alla messa dei festeggiamenti per gli 80 anni della parrocchia S. Maria degli Angeli, messa che si conclude con un Tango!

Per il compleanno del Papa il prossimo 17 dicembre 2014 saremo tutti in Piazza San Pietro a ballare per lui. Il Papa non ha mai nascosto l’amore per il nostro amato Tango. Che ci faccia l’incredibile sorpresa di scendere tra noi in milonga?

Sognare è lecito!

*******************

Per vedere il video originale del video clicca qui

Mario Balotelli dance tango?

Mario Balotelli, il famoso football player ora in forza al Liverpool balla tango?

A dire dal suo post sul suo profilo verrebbe il dubbio quanto meno che lo apprezzi. Ecco il suo tweet sul suo profilo @finallymario

MarioBalotelli dance tango

Non sappiamo quanto apprezzi l’amato tango argentino ma di sicuro con il suo tweet ha fatto una bella promozione a questo video e al Tango, visto i suoi attuali 3 milioni 250 mila follower che lo seguono su twitter. Nessuna delle nostre scuole o Associazioni di tango si può permettere una pubblicità con cotanto ampio audience, quasi televisivo. In un sol colpo quasi 25.000 mila persone hanno visto il video sul tango da lui twittato.

Quindi non ci interessa se Balotelli balli o meno, ma grazie per la promo gratuita!

Amato o non apprezzato come uomo o calciatore, agli amanti di calcio italiani piace comunque ricordarlo così, in quella posa fiera dopo il secondo gol alla Germania negli Europei 2012 con il suo sguardo deciso. Ora ci sorge un dubbio:

Ma che fosse una mirada? 🙂 (il problema è che è Marchisio ad accorrere!). 😉

mario Balotelli balla il tango

 

Articolo di Michele Moro – 23 ottobre 2014