Il galateo della milonga


di Carlos Gavito

I love TANGO.it - Tango dance of passions - Galateo della milonga

1. Quando si entra nella milonga ed è in corso un ballo non si attraversa la sala e si cerca di raggiungere il più rapidamente possibile il proprio posto camminando lungo la disposizione dei tavoli per evitare di intralciare il passo alle coppie che stanno ballando.

2. Al tavolino, mentre è in corso un ballo, si cerca di stare in silenzio per non disturbare la concentrazione dei ballerini e per non coprire la musica.

3. E’ maleducazione parlare durante le comunicazioni del musicalizador e soprattutto durante le esecuzioni del complesso orchestrale.

4. La direzione del ballo è esclusivamente da destra a sinistra, quindi nel senso contrario a quello dell’orologio.

5. La coppia si muove sempre e soltanto in avanti sulla stessa linea ideale. Non ondeggia a destra e a sinistra, non taglia la strada ad altre coppie, non effettua alcun passo indietro.

6. Il tanguero prima di eseguire la salida, controllerà lo spazio disponibile di intorno a se, aspettando il momento corretto per inserirsi nel ballo, eviterà il passo 1 e inizierà direttamente col passo 2 della base.

7. Durante il ballo il tanguero evita sempre il passo indietro.

8. Il tanguero durante il ballo controlla sempre lo spazio davanti a sè, a destra e a sinistra per evitare lo scontro con altre coppie

9. Il tanguero si preoccupa di non condurre la propria ballerina addosso ad altre coppie

10. Se la milonga è affollata il tanguero evita in modo particolare di comandare alla propria ballerina il voleo medio e alto, ganci, etc.

11. Se la milonga è affollata la coppia non si ferma mai per eseguire una figura, se non negli spazi eventuali a fondo sala. La coppia che insiste nell’invadere lo spazio con figure può essere invitata ad abbandonare la milonga.

12. Le coppie avanzate evitano di creare imbarazzo alle coppie principianti e tollerano i loro errori. Le coppie principianti devono tenere presenti le regole della milonga.

13. Ai ballerini che non si conoscono si offre una cordiale accoglienza

14. I ballerini si salutano anche se non si conoscono

15. Quando si lascia la milonga non ci si scambiano i saluti creando gruppi nello spazio delle coppie che stanno ballando.

16. Non si parla mentre si balla un tango.

Altri consigli

  • Invitare con entusiasmo e sorriso, non come ripiego alla noia
  • Evitare di invitare grondanti di sudore (utile specie d’estate portare un ricambio)
  • Non insistere ad invitare una donna che vi rifiuta
  • Al momento del primissimo abbraccio lasciare alla donna la scelta sul tipo di contatto (abbraccio)
  •  Usare il primo tango per “testare” la ballerina e rimandare ai successivi tanghi i passi più elaborati
  •  Durante il ballo non si impartiranno mai lezioni al proprio partner, e da un segnale capito male si proporrà subito un’altro passo senza commenti.
  • L’uomo sarà molto attento a lasciare i giusti spazi alla propria compagna di ballo, per permettergli di eseguire “adornos” a suo piacimento.
  •  I principianti evitino di rimanere “accerchiati” al centro della pista.
  •  E’ bene che, una volta invitata una dama, si balli con lei almeno due o tre balli (di solito è la durata di una “tanda”). Alla fine di ogni ballo la dama eviti di dire “grazie”, perchè ciò potrebbe essere inteso come un commiato o desiderio di troncare il ballo. Solo alla fine ci si scambierà qualche parola ed eventuali complimenti. al termine si accompagnerà la dama al proprio posto.
  •  E’ consuetudine nel caso di una coppia consolidata, il primo e l’ultimo ballo della serata devono essere lasciati in esclusiva al proprio partner.
  •  A fine tanda salutare con un sorriso e accompagnare la ballerina almeno fino a bordo pista.
Fonte fptango

 

Annunci

4 thoughts on “Il galateo della milonga

  1. Io avrei un quesito da porre.
    In una milonga di Torino che frequento abitualmente, mi sono avvicinato ad un tavolino per invitare una fanciulla dopo che da distante ci eravamo cabeceati. Mi sono avvicinato al tavolo senza perdere il contatto visivo.
    La su amica, per me semplice conoscente con cui mai ho ballato e seduta allo stesso tavolino, al mio attendere che la prescelta si alzasse e mi raggiungesse, mi ha redarguito con la frase: “Ciao. Per lo meno saluta!”
    i codici della milonga prevedono che se invito una ballerina debba anche salutare le altre donne che le siedono accanto?

    Mi piace

    • Ciao Mario. A mio parere la ragazza è stata un po’ fuori luogo, anche se un leggero cenno di saluto, magari un sorriso accennato a persone al tavolo con la ballerina invitata penso possa essere un gesto di gentilezza e galanteria apprezzato. Sentiamo anche cosa ne pensano gli altri lettori.

      Se vuoi confrontarti con altri milongueri puoi farlo anche sulla community facebook su
      http://www.facebook.com/ILoveTangopunyoit
      Potrai trovare cinquemila pareri… spero non discordanti! 🙂

      Mi piace

  2. punto sette evitare sempre il passo indietro ? come è possibile fare un ocho cortado senza passo indietro dell’uomo ?? Io modificherei il punto sette in : fare il passo indietro solo se c’è spazio …
    Lo stesso dicasi per l’ocho Avanti che viene insegnato a partire dall’incrocio della dama…

    Mi piace

Lascia un tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...